Un efficiente fissaggio del carico dipende dal tipo di merce caricata e inizia con un imballaggio corretto e appropriato per il trasporto; per poi passare al caricamento, all'impilamento e al fissaggio vero e proprio della merce. Solo una merce caricata e impilata in modo adeguato può essere fissata e trasportata in sicurezza e nel rispetto del codice della strada.

Forze esercitate sul carico durante il trasporto

Nella marcia normale (quindi anche con frenate brusche, accelerazioni, cambi di direzione e cattive con-dizioni della strada) il carico di merce è sottoposto a forze enormi esercitate su di esso.


Esempio: 0,5 G sul lato significa che il carico può essere compresso da 10 tonnellate di peso proprio con forze fino a 5 tonnellate di peso sul rimorchio: 0,5 G = 50% del peso proprio.

Forze esercitate sul carico di merce nel trasporto stradale

Forze esercitate sul carico di merce nel trasporto stradale

Forze esercitate sul carico di merce nel trasporto combinato

Trasporto combinato Trasporto combinato

Lo spostamento dei vagoni nelle stazioni e il rollio/lo sbandamento a bordo delle navi espongono il carico di merce a forze più elevate rispetto a quelle del trasporto su strada.


Nel trasporto combinato questo comporta la necessita di adottare misure di fissaggio del carico maggiori.


  • Poiché i semirimorchi vengono caricati sul vagone anche nel senso opposto alla direzione di marcia, la merce deve essere fissata in modo tale da evitarne anche lo scivolamento all'indietro.
  • Presti particolare attenzione alla distribuzione uniforme del peso sul semirimorchio, evitando carichi troppo pesanti sulla testa o sulla coda!
  • Prima di ogni consegna al terminal/porto o ogni volta che prende in consegna il semirimorchio, si accerti nuovamente del corretto fissaggio del carico (ad es. che le cinghie di ancoraggio siano sufficientemente tese).

Forze esercitate nel trasporto combinato – Treno

Forze esercitate nel trasporto combinato – Treno Forze esercitate nel trasporto combinato – Treno

Forze esercitate nel trasporto combinato – Nave

Forze esercitate nel trasporto combinato – Nave Forze esercitate nel trasporto combinato – Nave

Tipi di fissaggio del carico

Fissaggio del carico adattato alla forma

Nel fissaggio del carico ad accoppiamento geometrico (adattato alla forma), i vari elementi che compongono il carico sono disposti a contatto con le pareti perimetrali del piano di carico (parete di testa, sponda laterale, stanti, ecc.) senza che vi siano spazi vuoti intermedi.
Il fissaggio del carico ad accoppiamento geometrico, in combinazione con i semirimorchi di grandi dimensioni (XL), è un metodo particolarmente efficiente per assicurare il carico in modo adeguato.
Se la natura della merce non consente questo tipo di fissaggio, l'accoppiamento geometrico adattato alla forma si può ottenere con l'impiego di cinghie di ancoraggio e mezzi ausiliari. I metodi per un fissaggio del carico adattato alla forma tramite cinghie di ancoraggio sono ad es. il "cross lashing" e lo "spring lashing", la legatura di testa o longitudinale.

Fissaggio del carico con accoppiamento di forza

Nel fissaggio del carico con accoppiamento di forza, la forza-peso della merce caricata aumenta per effetto della legatura in basso e questo consente di rendere il carico più stabile.
Fissaggio del carico con accoppiamento di forza: Nella legatura in basso, le cinghie perdono di forza di tenuta mano a mano che l'angolo diminuisce

Fissaggio del carico combinato

Nel fissaggio del carico combinato vengono utilizzate insieme le tecniche di fissaggio del carico adattato alla forma e di fissaggio del carico con accoppiamento di forza. La merce viene caricata ad es. lungo la parete di testa e legata con adattamento alla forma e con accoppiamento di forza mediante cinghie di ancoraggio. Nella pratica questo è uno dei metodi di fissaggio del carico utilizzati più di frequente.
Carico assicurato nel trasporto combinato – sul davanti, lateralmente e sul retro utilizzando tappetini antiscivolo
Le immagini stampate prima del testo sono immagini simboliche. Le schede informative con esempi pratici concreti sui vari metodi di fissaggio del carico ai sensi della norma EN 12195-1 per i diversi gruppi di prodotti possono essere richieste al Suo referente.

Videoclip "Tipi di fissaggio del carico"

Tipi di fissaggio del carico play
True
http://www.lkw-walter.it/-/m/images/lkw/transportunternehmer/lkw-walter-video-arten.jpg

Cinghie di ancoraggio e mezzi ausiliari per il fissaggio del carico

Per garantire un fissaggio del carico realmente efficiente è necessario disporre di un numero sufficiente di sistemi per il fissaggio del carico (cinghie di ancoraggio, angolarii, tappetini antiscivolo) in perfette condizioni.
Cinghia di ancoraggio con cricchetto tenditore a leva lunga Cinghia di ancoraggio con cricchetto tenditore a leva lunga Misuratore di pretensionamento Misuratore di pretensionamento

Cinghie di ancoraggio e misuratore di pretensionamento

Le cinghie di ancoraggio servono in primo luogo ad eseguire un fissaggio del carico adattato alla forma e con accoppiamento di forza. La legatura in basso aumenta la forza-peso e consente di ottenere un migliore fissaggio del carico. In linea di massima si distinguono:

  • Cricchetto tenditore a leva corta con forza di serraggio di ca. 350 daN (kg)
  • Cricchetto tenditore a leva lunga con forza di serraggio di ca. 500 daN (kg)

La forza di serraggio effettiva dipende fondamentalmente dalla dispersione di forza nel serraggio del cricchetto tenditore. Pertanto la forza di serraggio effettivamente raggiunta si può calcolare solo con l'ausilio di un misuratore di pretensionamento.

Videoclip "Uso delle cinghiedi ancoraggio"

Uso delle cinghiedi ancoraggio play
True
http://www.lkw-walter.it/-/m/images/lkw/transportunternehmer/lkw-walter-video-spanngurte.jpg

Ausili: tappetini antiscivolo e paraspigoli

In linea di massima i tappetini antiscivolo aumentano il coefficiente di attrito. Nel fissaggio del carico, tuttavia, questa caratteristica è vantaggiosa solo per determinati prodotti. Per altri prodotti l'impiego di questi ausili può avere persino conseguenze svantaggiose (ad es. scivolamento della merce sul pallet, accentuazione dell'effetto di ribaltamento).


Oltre a proteggere la merce caricata e la cinghia di ancoraggio, gli angolari sono anche un ausilio efficace per il fissaggio del carico. Essi infatti distribuiscono la forza di pretensionamento in modo uniforme.

I Suoi compiti e le Sue responsabilità

Ogni carico deve essere disposto e assicurato in modo tale che, anche in caso di frenate brusche, di improvvisi cambi di direzione o di cattive condizioni della strada, non possa scivolare, rovesciarsi, rotolare o cadere.


Se la natura della merce trasportata (ad es. imballo, baricentro) non consente di determinare con certezza il metodo di fissaggio del carico, si consulti con l’addetto al carico per reperire le informazioni per fissaggio adeguato.


Inoltre siete obbligati ad attenervi alle seguenti misure:

Fissaggio con cinghia di ancoraggio Fissaggio con cinghia di ancoraggio Fissaggio del carico con cinghie di ancoraggio Fissaggio del carico con cinghie di ancoraggio
  • Controllo della distribuzione del carico e del suo corretto fissaggio prima della partenza. Lei è obbligato ad eseguire tale controllo anche se il veicolo è stato caricato da un'altra persona.
  • Nel caso di semirimorchi con carico piombato, qualora sussista un pericolo imminente è possibile aprirli previo accordo con il Suo referente presso LKW WALTER.
  • Lo stile di guida deve essere adeguato al tipo di carico.
  • Prestare particolare attenzione alle peculiarità del fissaggio del carico nel trasporto combinato
  • Il carico deve essere correttamente assicurato anche per brevi tragitti all'interno dell'area dello stabilimento.
  • Rispetto delle "10 regole d'oro per un fissaggio sicuro del carico"

Videoclip "Regole d’oro per il fissaggio sicuro della merce"

Regole d’oro per il fissaggio sicuro della merce play
True
http://www.lkw-walter.it/-/m/images/lkw/transportunternehmer/lkw-walter-video-regeln.jpg
Uso delle cinghiedi ancoraggio Uso delle cinghie
di ancoraggio
Corretto inserimento dellacinghia nel cricchetto Corretto inserimento della
cinghia nel cricchetto

Gestione dei sistemi per il fissaggio del carico

Prestare attenzione ai seguenti punti:

  • Oltre alle cinghie di ancoraggio fisse montate sui semirimorchi, a bordo della motrice deve avere con sé almeno cinque kit supplementari (cinghia di ancoraggio sciolta e cricchetto) e un numero sufficiente di paraspigoli.
  • Avvolga le cinghie sciolte non utilizzate e le riponga insieme agli altri sistemi di fissaggio del carico (ad es. i paraspigoli) all'interno della motrice. Porti il materiale sciolto in eccesso destinato al fissaggio del carico nel nostro magazzino dedicato.
  • Durante le procedure di carico, si accerti che il personale addetto all'ope-razione non ponga la merce su cinghie di ancoraggio fisse o cricchetti non utilizzati. Eventualmente li appenda alle barre fermacarico o sopra di esse.
  • Le cinghie di ancoraggio e i cricchetti che presentano evidenti segni di usura non devono più essere utilizzati per il fissaggio del carico. Li smaltisca.
  • I cricchetti non devono premere sui teloni. Infatti in caso di controlli al terminal ferroviario questo potrebbe comportare il rifiuto del mezzo.
  • Se si utilizzano delle cinghie di ancoraggio, verificare il corretto inseri-mento della cinghia nel cricchetto (vedere le figure). In caso di merce con spigoli vivi, utilizzi dei paraspigoli per proteggere le cinghie.
^ - Top

Questo sito web utilizza cookie per migliorare l'utilizzo degli utenti. Utilizzando il sito web esprimete il vostro consenso al salvataggio dei cookie. Ulteriori informazioni sono disponibili su: Condizioni di utilizzo